Passa ai contenuti principali

Post

Amianto: Virzì (Ugl), determinante l’operato dell’ONA

"I dati snocciolati da Ezio Bonanni, presidente dell’Osservatorio Nazionale Amianto, in occasione del convegno di stamani sono a dir poco agghiaccianti, 600 decessi per patologie legate all’amianto nel 2017, dice tutto, è un dato che deve farci riflettere profondamente”. Così ha dichiarato a margine del convegno di stamani, presso la sala gialla di Palazzo de Normanni, “Amianto, tutti insieme per fermare la strage”, con la relativa presentazione dei dati del libro delle morti bianche in Sicilia, anticipata da una partecipata conferenza, il Portavoce dell’Ugl Sicilia, Filippo Virzì. “La nostra regione – spiega Virzì – è stata per tantissimi anni terra di conquista da parte di alcuni imprenditori, i quali hanno impiantato le loro attività ad altissimo rischio salute nell’isola, con effetti nefasti sui lavoratori per patologie legate all’amianto”. “Mi sento – conclude Virzì – di fare un encomio per l’operato dell’Osservatorio Nazionale Amianto, ed un appunto alla poli…
Post recenti

Trapani. Al via i congressi per il rilancio dell’Ugl

"Abbiamo discusso delle crisi economica ed occupazionale in provincia di Trapani, delineando nuove strategie per il rilancio dell’azione politico-sindacale a Trapani ed in tutto il territorio provinciale". A dichiararlo Giuseppe Messina, Segretario Regionale dell’Ugl Sicilia, a margine dell’incontro con il Reggente dell’Utl/Ugl di Trapani, Francesco Paolo Fasola presso la sede sindacale di Via Virgilio, n.129. "Ci siamo confrontati sulle regole e le procedure congressuali e sul significato delle elezioni nell’Ugl di Trapani, perché la crescita del sindacato – aggiunge il Segretario siciliano dell’Ugl - passa anche dalla democrazia partecipata che assume la massima espressione con la celebrazione dei congressi provinciali di categoria e dell’Unione Territoriale del Lavoro in ossequio al Regolamento Congressuale ed allo Statuto Confederale dell’Ugl". "Siamo impegnati su tutti i fronti per sostenere e tutelare a tutto tondo i lavoratori del comparto pubblico e d…

Pip emergenza Palermo: Spicuzza (Ugl), non discriminiamo i lavoratori del bacino

“Il nostro sindacato chiede una prova di presa coscienza quindi di responsability da parte del Governo, pur comprendendo la situazione d’emergenza in atto, senza discriminare i lavoratori Pip emergenza Palermo, i quali lavorano con merito e grande senso di responsabilità in tutti i servizi essenziali del capoluogo regionale, espletando servizi di pubblica utilità quindi essenziali, come ospedali,comuni,assessorati regionali ,tribunale ,carceri,commissariato polizia di stato ,scuole e tanto altro ancora”.  A dichiararlo è Giuseppe Spicuzza, della Segreteria Provinciale di Palermo dell’Ugl Terziario.  “I Pip lavorano senza contributi inps e risultano disoccupati , spiega Spicuzza – noi speriamo in una soluzione definitiva, visto che i lavoratori hanno vissuto un vent'ennio della loro vita in questa drammatica situazione lavorativa, poco decorosa ma portata avanti dai lavoratori con tanta dignità”.  “L’Ugl chiede soprattutto all'Assessore Armao - conclude Spicuzza - di…

Sanità. L’Ugl Medici lancia grido d'allarme per Ospedale dei Bambini di Palermo

“Presa conoscenza delle irrisolte, pressanti e gravi problematiche dell'Ospedale dei Bambini G. Di Cristina di Palermo, che hanno costretto i medici a dichiarare lo stato di agitazione, esprime la propria solidarietà, e piena condivisione a sostegno alle azioni attuali e future dei colleghi”.  A dichiararlo Marcello Saitta, Responsabile dell’Ugl Medici di Palermo.  “Auspichiamo - aggiunge - che la Direzione Generale dell'ARNAS Civico, Di Cristina e Benfratelli, nella persona del Commissario Straordinario dott. G. Migliore, non rimanga insensibile alle giuste e motivate richieste dei medici affinchè si pongano basi concrete per consentire al personale di lavorare in condizioni di ridotto rischio clinico per i pazienti e offrire una Sanità qualitativamente migliore”.  “L’Ugl - conclude Saitta - rimarrà vigile e pronta ad offrire il proprio contributo di idee per la risoluzione dei problemi, riservandosi comunque di assumere ogni iniziativa a tutela dei lavoratori”. 

Vertenza Almaviva. La Segreteria Regionale dell'Ugl Telecomunicazioni propone la soluzione

“Siamo consapevoli del quadro economico italiano e del settore delle Telecomunicazioni in particolare, pur comprendendo in parte le problematiche esposte dall’azienda, non può accettare la soluzione comunicata.
Alla New Co prospettataci da Almaviva diciamo in modo chiaro e forte no.
Il nostro nostro è motivato dalla mancanza di prospettive della nuova società, che si trasformerebbe soltanto in una Bad Company, prova ne è il fatto che nel corso dell’incontro congiunto, la stessa dirigente responsabile del settore risorse umane Almaviva, ha più volte ribadito che comunque la New Co non risolverebbe il problema, ciò in palese contrasto con i presupposti dichiarati nella nota che annunciava la cessione del ramo di azienda. Se è la stessa dirigenza a dirci che la cessione del ramo di azienda non risolve il problema, perché mai dovremmo avallarla?
Consapevoli che dire semplicemente no non serve a nulla e poiché ci sono chiari i problemi aziendali (mancanza di marginalità in primis), abbiam…

#dirittienonconcessioni da Palermo parte la protesta dell'Ugl Polizia Penitenziaria

Si è tenuta lunedì 16 aprile, la manifestazione di protesta dinanzi la Prefettura di Palermo, organizzata dalla Ugl Polizia Penitenziaria Sicilia. Alla manifestazione hanno aderito anche esponenti sindacali della Polizia di Stato e della società civile che ringraziamo. Presente anche il Segretario Regionale Confederale della Ugl/Utl Giuseppe Messina. Una delegazione composta dai Segretari Regionali Antonino Piazza e Maurizio Mezzatesta insieme al Segretario Provinciale Maurizio Piazza e dallo stesso Segretario Ugl/Utl Giuseppe Messina, è stata ricevuta dal Capo Gabinetto del Signor Prefetto, Dott. Mazzocco, che si è fatto carico delle vicissitudini e delle istanze dei Poliziotti Penitenziari in servizio all'Ucciardone e più in generale nelle altre realtà di competenza del Governo territoriale.  Nella riunione si è discusso del continuo accorpamento dei posti di servizio, del non rispetto della programmazione dei turni, del gravoso carico di lavoro, del senso di trascuratezza che …

Enti Pubblici, dal 17 aprile si parte con le elezioni delle RSU, l’Ugl scende in campo

In tutti gli Enti Pubblici si vota per il rinnovo delle RSU il 17, 18, e 19 aprile 2018, l’Ugl è scesa in campo con i suoi candidati e le sue liste.  “Sosteniamo i candidati nelle liste dell'Ugl, è un momento di grande partecipazione democratica che vede coinvolti lavoratori dei comparti del pubblico impiego esprimere il proprio consenso, recarsi presso il seggio elettorale è dimostrazione di grande senso civico, votare per il nostro candidato è segno di attaccamento all'Altro Sindacato".  A dichiararlo è Giuseppe Messina, Segretario Regionale dell’Ugl Sicilia, alla vigilia della competizione elettorale per le elezioni delle RSU.