Passa ai contenuti principali

Post

CCIAA Sicilia. Messina (Ugl Sicilia), Governo Musumeci istituisca Tavolo tecnico per salvare dal default le Camere di Commercio dell’Isola

Il default delle Camere di Commercio della Sicilia è dietro l’angolo, gli squilibri finanziari sono oramai conclamati e superano i 16 milioni e 50 mila euro non salvando nessuna Camera di Commercio siciliana. Lo avevamo più volte denunciato nei mesi scorsi ad un governo regionale sordo e ad una politica regionale distratta che aveva preso sotto gamba gli effetti devastanti sull’equilibrio di bilancio di tutte le Camere di Commercio della Sicilia delle determinazioni assunte dal Governo nazionale sul riordino camerale. A dichiararlo Giuseppe Messina, Segretario Reggente dell’Ugl Sicilia, intervenendo ai lavori della riunione di ieri a Palermo indetta da Unioncamere Sicilia alla presenza dei presidenti e legali rappresentanti pro tempore della CCIAA. Riunione alla quale Ugl ha partecipato in delegazione, presenti Ernesto Lo Verso, Segretario Reggente della UGL FNA Sicilia e Fabio De Ninnis, Coordinatore regionale Camere di Commercio. La riduzione del 50 per cento del diritto camerale…
Post recenti

Successo mobilitazione nazionale #vietatovivere dell’UGL, grande riscontro in Sicilia

Il 5 dicembre 2017 è stata la giornata di mobilitazione nazionale “#vietatovivere PENSIONE IRRAGGIUNGIBILE” , proclamata e organizzata dal sindacato UGL da Nord a Sud, da Est a Ovest in tutte le piazze d’Italia per dire “No” alle politiche previdenziali del Governo Gentiloni. Anche la Sicilia ha risposto in maniera massiccia – dichiara Giuseppe Messina, Segretario Reggente dell’Ugl nell’isola - contribuendo ad amplificare su tutto il territorio siciliano per le strade, nei luoghi di lavoro e davanti i cancelli degli stabilimenti industriali la voce del dissenso sulla legge Fornero e sulle pericolose distorsioni nei meccanismi pensionistici che toccano il sacrosanto diritto ciascun lavoratore diventato un'optional”.

De Ninnis nominato Coordinatore UGL delle politiche sindacali comparto CC.I.AA

“Nell’ottica di un rinnovamento e migliore efficienza dell’attività sindacale, utile ai rapporti con le Camere di Commercio e le politiche di riferimento Regionali, considerato il nuovo assetto organizzativo delle CC.I.AA. della Sicilia, e la complessità delle competenze e dei nuovi confini territoriali di cui occuparsi, che hanno reso più difficoltoso il ruolo dei sindacalisti aziendali nell’espletamento del proprio ruolo istituzionale, Fabio De Ninnis è stato nominato Coordinatore delle politiche sindacali e dei rapporti con l’Assemblea Regionale Siciliana per il comparto delle CC.I.AA”. Questo è quanto si legge in una nota dell’UGL FNA a firma del Commissario regionale, Ernesto Lo Verso, che aggiunge “ De Ninnis, da ventuno anni svolgere egregiamente il proprio ruolo di Dirigente sindacale, contribuendo una costante crescita degli iscritti, adoperandosi con dedizione e professionalità a rendere più concreta e funzionale l’azione sindacale, auguro buon lavoro e nuove conquist…

Sindacato bancari. Fabi Palermo, rieletto Carmelo Raffa coordinatore provinciale

Si è celebrato venerdì primo di dicembre nel capoluogo regionale, il XXI° congresso dalla FABI di Palermo, presso l’ex convento di Baida.
Al cospetto di una nutrita e qualificata platea rappresentata dai Quadri sindacali provenienti da tutta la Sicilia, è stato rieletto Segretario Coordinatore provinciale, Carmelo Raffa.
La neo Segreteria Provinciale, è composta dal Coordinatore Aggiunto, Giuseppe Angelini, ed ancora da Giuseppe Daniele (Segretario amministrativo), Giuseppe Scelta (Segretario Organizzativo), più altri componenti della Segreteria, ossia i Dirigenti Francesco Bonuso, Antonello Gasparro, Vincenzo Lo Vecchio, Vincenzo Marino, e Luigi Zancla.
Fra i numerosi ospiti, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, il Sottosegretario di Stato, On. Davide Faraone del PD, e i deputati regionali Alessandro Aricò di #saràbellissima, Giuseppe Lupo del PD, i parlamentari nazionali Loredana Lupo del Movimento Cinque Stelle e Teresa Piccione del PD. 
Era stata preannunciata anche la …

Al via il Governo Musumeci. Messina (Ugl Sicilia), urge ricetta per restituire lavoro e normalità ai siciliani

“Dopo la stagione fallimentare del governo Crocetta si apre una fase nuova con l'insediamento del primo esecutivo regionale guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. Dalle macerie occorre rialzarsi partendo dalle prime risposte alle emergenze come i rifiuti”.  È il Commento del Segretario Reggente dell'Ugl Sicilia, Giuseppe Messina, a margine della conferenza stampa di presentazione della squadra di governo presso la Sala Alessi di Palazzo D' Orleans a Palermo. “Dalle parole del Presidente Musumeci - prosegue - emerge in tutta la sua drammaticità la situazione economico-finanziaria della Regione Siciliana.  “Sappiamo che è una strada in salita, serve una ricetta immediata e siamo pronti a scommettere con il governo per una netta sterzata nella direzione della normalizzazione - afferma Messina - e torniamo a chiedere al Presidente Musumeci ed alla sua giunta uno sforzo, nella delicata fase di start-up, per rimettere al centro dell'agenda politica, …

Ugl Chimici, conferiti nuovi incarichi in Sicilia

La Federazione Chimici dell'Ugl di Palermo rinnova i propri quadri dirigenti. Alla struttura già operativa con il Segretario Reggente, Michele Polizzi, si aggiunge per la prima volta Raffaele Loddo che assume la carica di componente della segreteria regionale e provinciale Ugl Chimici. Mentre Rosario Vitale, da anni riferimento sul territorio palermitano della categoria, è stato nominato componente della segreteria provinciale dei Chimici di Palermo. Gli auguri dell'Ugl Sicilia e Palermo giungono ai due dirigenti della Federazione Chimici.  “Sono certo che Raffaele e Rosario sotto la guida sapiente e saggia di Michele Polizzi - dichiara Giuseppe Messina, Segretario Reggente Ugl Sicilia e Utl Palermo - sapranno rilanciare la categoria e raggiungere i risultati che la prestigiosa Federazione dei Chimici merita”. 


L’Ugl in prima linea a tutela delle donne e contro le violenze di genere

“Chiediamo che le risorse collegate al Piano Straordinario contro la violenza di genere vengano destinate ad un apposito fondo autonomo gestito dalle Prefetture. Purtroppo a tre anni dalla firma della Convenzione di Istanbul il governo italiano ha stanziato risorse che per gli anni 2013 e 2014 non hanno trovato pienamente attuazione sui territori a causa della mancata applicazione di criteri di riequilibrio nei confronti degli Enti locali in condizioni deficitaria strutturale, in dissesto”. E' quanto ha dichiarato Giuseppe Messina, segretario reggente Ugl Sicilia, a margine dei lavori della prima riunione regionale a Taormina presso l'Hotel Miramare promossa dal Comitato Donne con Nello Musumeci dal titolo: "Costituzione Associazione regionale Oltre il 5 Novembre"; un laboratorio permanente gestito da donne, di tutta la Sicilia, provenienti da tutte le formazioni politiche che si sono riconosciute nell' area di supporto al progetto politico di Nello Musumeci.  …